Cassa online

Tempo di lettura richiesto: 8 minuti


Configurazione

Nell’area di amministrazione è possibile trovare la cassa in basso a sinistra del menu o, in alternativa, tramite il menu principale dell’amministrazione del modulo. Nella configurazione ci sono le seguenti opzioni di impostazione:

configurazione della cassa online PepperShop POS (vedi figura 1):

Figura 1: Configurazione PepperShop POS (requisiti: stampa PDF A4)

  • Attivazione: Impostare un check qui. È necessario se si desidera abilitare/disabilitare la cassa come modulo del negozio online. Un requisito fondamantale è la corretta installazione di un modulo PDF.
  • Metodi di pagamento: è possibile una selezione multipla con il tasto CTRL. Tutti i metodi di pagamento disponibili nella cassa online devono essere selezionati. Con un terminale di pagamento integrato, i pagamenti con carta non devono essere attivati. Il dispositivo riconosce il metodo di pagamento. Per i clienti registrati con il pagamento tramite fattura (modifica cliente), il metodo di pagamento appare automaticamente nella cassa. Si consiglia la stampa come PDF A4.
  • Uscita tramite: Come deve essere stampata la ricevuta del cliente? È possibile scegliere tra stampa PDF A4 con una normale stampante A4, stampa PDF 78 mm: selezioni questa opzione per una stampa PDF con stampante di ricevute che viene indirizzata localmente o in rete in questo formato tramite il driver di stampa. La stampante utilizza rotoli di carta come output, quindi non vi è alcun modello di sottosfondo PDF come nel caso dei PDF in formato A4. Stampante di ricevute EPSON TM-Intelligent Series: per la stampa diretta in rete tramite è necessaria una stampante per ricevute appropriata con connessione di rete. Questa è la versione meglio collegata: è possibile utilizzare una quantità di stampanti a piacere (anche tramite WiFi), stampa più nitida, controllo opzionale del cassetto cassa e controllo della visualizzazione del cliente. La stampante viene configurata da Glarotech GmbH e deve essere solo collegata. Il PepperShop dispone di un collegamento nativo con le stampanti per ricevute della serie EPSON TM-i. Ciò significa che non è necessario alcun PC/Mac per controllare la stampante. I dispositivi moderni vengono controllati direttamente dal browser nella rete locale - molto comodamente, ad es. dal suo tablet.
  • Convertire il resto nella valuta della cassa:_ se un cliente vuole pagare in valuta estera, il resto viene visualizzato nella valuta di base.
  • Consentire overbooking: gli articoli possono essere venduti anche senza scorte in magazzino se attivato. Quando si utilizza un ERP, questa funzione non deve essere attiva.
  • Attivazione di da-a: nella gestione dell’articolo può conferire all’articolo una data di “scadenza”. Nel negozio online, questo articolo non verrà più mestrato dopo la data di scadenza. Nella cassa online, gli articoli vengono però mostrati di default nonostante la data di scadenza sia già trascorsa. Con l’attivazione di questo flag vengono presi in considerazione le date dal-al e gli articoli non vengono più mostrati a partire dalla data indicata.
  • E-mail al cliente: se il cliente ha indicato un indirizzo e-mail, riceverà una mail di conferma ad acquisto effettuato.
  • CC al venditore responsabile: il cassiere riceve una conferma tramite e-mail con ogni vendita.
  • Logo: per stampare il logo con stampanti per ricevute, meglio limitarsi ad una presentazione in bianco e nero con una larghezza corretta. Attenzione! Non è possibile rendere il logo trasparente. Si prega di convertire correttamente il logo, se necessario.
  • Testo di chiusura: È possibile modificare manualmente il testo di chiusura sulla ricevuta “Grazie per il suo acquisto”.
  • Stampare sempre la ricevuta: Qui può decidere se la ricevuta devve essere stampata sempre o solo su richiesta.
  • Gestione ricevuta di acquisto stampa PDF A4: Qui puoi salvare un modello di ricevuta/fattura per la stampa tramite stampante A4.
  • Pulsanti carrello: Selezioni come e quale pulsante deve essere visualizzato nella sua cassa.

Figura 2: Gestione delle posizioni di cassa e terminali

  • Gestione posizione di cassa (uscita via stampante di ricevute EPSON, vedi figure 1 e 2):
    • Nome: una denominazione significativa aiuta nella scelta della stampante nell’interfaccia della cassa, soprattutto se esistono più casse.
    • IP stampante: l’indirizzo IP della stampante tramite il quale si può raggiungere la stampante.
    • Display / Scanner: se i dispositivi sono collegati alla stampante, devono ancora essere attivati.
      • Se lo scanner viene utilizzato tramite la stampante, deve essere attivato anche nell’amministrazione della stampante: sotto Key Input Device utilizzare l’ID del dispositivo: local_scanner e lo script Control: Scanner_generic.js.
    • Per l’utilizzo di un terminale di pagamento, si prega di contattare Glarotech GmbH. Dalla versione 8 è possibile integrare e utilizzare anche SumUp.

Figura 3: Gestione delle posizioni e dei clienti di cassa (venditrici e venditori)

  • Clienti di cassa: I clienti che hanno attivato il campo “Cliente di cassa” nella gestione clienti appaiono nell’elenco.

Tramite il Login si accede direttamente come questo cliente nella cassa.

In alternativa, è possibile accedere al negozio o alla cassa tramite la maschera di login.

Altre impostazioni

Impostazioni negozio (impostazioni cassa)

  • Impostazioni generali
  • Impostazioni di valuta
  • Lingue

Assortimento

Gestione delle categorie

In primo luogo creare le categorie nella gestione delle categorie. È qui che gli articoli vengono in seguito classificati. È possibile eliminare facilmente le categorie preinstallate. Richiamando la categoria vedrà le sue possibilità di azione. Nella cassa ha la possibilità di cercare gli articoli per categorie.

Articoli

Nella categoria ‘Articoli’'_ troverà le maschere per creare nuovi articoli, nonché per modificarli e cancellarli. Al fine di apportare modifiche ad un gran numero di articoli, raccomandiamo le mutazioni di massa. In alternativa, è disponibile anche uno strumento di importazione/esportazione.

Gestione magazzino

Le istruzioni complete per la gestione del magazzino possono essere trovate [qui]({{< ref “/lagerverwaltung” >}}).

Chiusura quotidiana / Analisi di un periodo

Nell’amministrazione del negozio trova la chiusura giornaliera nel modulo cassa online.

Tutte le vendite aperte vengono registrate premendo il pulsante ‘Chiudi’. Ciò significa che in alternativa sono possibili anche chiusure settimanali o mensili. Dopo di che, le vendite sono irrevocabilmente chiuse e non possono più essere registrate.

Limitare i risultati utilizzando il filtro di visualizzazione, ad esempio per collaboratori e/o per determinati intervalli di tempo. Sotto l’elenco con le vendite trova i dati per la chiusura (dipendente/intervallo di tempo). Ottiene una panoramica delle vendite di ogni mezzo di pagamento utilizzato e l’importo totale visualizzato. L’importo totale viene convertito nella valuta di base.

Nota: cliccando sul simbolo della stampante ottiene una visualizzazione ottimizzata per la stampa, che si limita alla tabella e ai riepiloghi finali. È anche possibile esportare come tabella. Trova un esempio di stampa in allegato.

Figura 4: Chiusura giornaliera con possibilità di filtro per tempo o collaboratore ed export

Funzionamento della cassa

Come cliente attivo della cassa online (venditore/venditrice) può accedere al sistema come di consueto (inserire login + password).

  • In modalità stand-alone, appare solo la schermata di accesso.
  • Modulo negozio online: dopo il login si arriva nel conto cliente del sistema del negozio. Dopo aver effettuato l’accesso al negozio online, un cliente della cassa online vedrà un link, che porta direttamente alla maschera della cassa online.

La cassa online ha le seguenti funzionalità:

Cercare un articolo

  • La ricerca di un articolo è possibile tramite il nome dell’articolo, il numero dell’articolo o il codice articolo (ad esempio un codice EAN tramite scanner di codici a barre). Il campo di ricerca funziona con AJAX Typeahead, in modo da ottenere una selezione di articoli trovati dopo poche lettere.
    • Categorie: consente di effettuare ricerche tramite l’albero delle categorie.
    • Preferiti: crei la sua lista dei preferiti. Clicchi sul simbolo del cuore sull’articolo per aggiungerlo o rimuoverlo dall’elenco. La lista appare automaticamente identica per tutti i clienti della cassa.
    • È possibile modificare la visualizzazione dell’articolo utilizzando il pulsante elenco in alto al centro.
    • Se lavora con uno scanner di codici a barre, faccia attenzione a non posizionare il cursore in un campo di testo. L’articolo scansionato viene quindi inserito direttamente nel carrello della spesa.

Carrello della spesa

  • Nella lista della spesa (analoga a quella del carrello) è possibile modificare il numero e il prezzo di ogni articolo o concedere uno sconto. I prezzi sovrascritti vengono contrassegnati di conseguenza. Anche questi acquisti vengono evidenziati nella valutazione.
  • I singoli articoli possono essere rimossi dal carrello della spesa utilizzando il pulsante “Elimina”.

Prenotazione da parte dei clienti

Figura 5: Accredito su ricevuta

Sopra il carrello della spesa trova il pulsante ‘Cliente’. Ora può utilizzare la barra di ricerca per trovare i clienti esistenti. Gli indirizzi possono essere modificati e selezionati. Nel caso di un nuovo cliente, questo può essere inserito direttamente nella cassa. L’ordine viene quindi specificamente assegnato al cliente e compare anche nel conto cliente del negozio online (se utilizzato).

È quindi possibile utilizzare come codice a barre anche carte cliente con il numero cliente.

Cronologia ricevute e accrediti

Nel menu, le vendite di tutti gli utenti della cassa sono elencate nella sezione cronologia ricevute e possono essere visualizzate in dettaglio. Per i rimborsi, l’importo può essere assegnato al documento con un commento come nota di credito. L’importo è indicato anche nella chiusura quotidiana.

In caso di restituzione della merce e di sostituzione in garanzia, è determinante quale funzione si utilizza. Si prega di notare che le voci di accredito nella cassa non hanno alcuna influenza sulle azioni o sull’ERP. Queste prenotazioni devono essere pubblicate manualmente.

Esempi:

  • Restituzione merci: inserire un promemoria di accredito in POS e spedire manualmente (in ERP, se necessario).
  • Sostituzione in garanzia: vendere regolarmente il prodotto al prezzo di 0.-.

Barra degli strumenti inferiore

  • Se il modulo buoni è attivo, appare un pulsante per l’inserimento del codice.
    • La maschera per la posizione libera (articolo inesistente nel sistema) viene richiamata dal pulsante associato. Inserire la descrizione da visualizzare, il prezzo unitario, la quantità e l’IVA.
    • Sconto: si può dare uno sconto in percentuale e uno come importo (influenza l’importo totale dell’acquisto). Questo viene elaborato utilizzando la stessa tecnica di modifica del numero di un articolo del carrello.
    • Pagare:
      • Pagamento in contanti: compaiono le proposte di importi ricevuti oppure è possibile inserire manualmente l’importo. Il resto viene calcolato automaticamente.
      • Pagamenti con carta: senza terminale integrato può inserire l’importo nel suo terminale.
      • Terminale di pagamento: con terminale integrato, riceve automaticamente tutti i dati necessari.

Può vedere uno screenshot della maschera di inserimento della cassa online nella pagina successiva.

Impostazioni

Selezionando il pulsante menu in alto a sinistra ha a disposizione le sueguenti possibilità:

  • Cronologia ricevute: le vendite completate possono essere visualizzate in dettaglio.
    • Impostazioni
    • Modificare dati utente di clienti di cassa
    • Lingue
    • Selezione della stampante utilizzando dispositivi EPSON
    • Qui può vedere risorse come screenshot ed esempi di stampe:

Allegato

Qui seguono risorse come screenshot ed esempi di stampa:

Figura 6: Interfaccia utente

Figura 7: Interfaccia utente

Figura 8: Stampa ricevuta 78 mm

Figura 9: Stampa A4 della ricevuta

🌶️
🔥
🌶️