Primi passi

Tempo di lettura richiesto: 10 minuti


Grazie per aver scelto il PepperShop1!

Questo documento descrive i primi passi dopo l’installazione del sistema del negozio. Come amministratore di PepperShop, sarà guidato attraverso le fasi di configurazione più importanti e le verranno spiegate le prime attività di amministrazione. Alla fine del documento troverà consigli e indicazioni.

Vengono inoltre descritti gli aspetti giuridici del funzionamento di un sistema di commercio elettronico.

Utilizzando l’amministrazione di PepperShop:

  1. navigazione dell’amministrazione di PepperShop (menu principale e sottomenu)
  2. campo di immissione per cercare nella navigazione / pulsante in alto: nascondere navigazione a sinistra
  3. carrello = passaggio alla pagina del cliente, salvagente = aiuto per il contenuto attuale della pagina

Figura 1: Amministrazione PepperShop (menu principale)

Controllare la protezione dell’amministrazione con password

Prima di tutto deve assicurarsi che la password di amministrazione del negozio sia protetta. Quindi, vada prima all’amministrazione del negozio. Per fare questo, aggiungere il termine shop/Admin/ all’URL del suo negozio esistente (se c’è un’estensione index.php, cancellarla).

Esempio: http://www.example.com/shop/Admin/ - si prega di notare che si tratta di un’operazione sensibile alle maiuscole e minuscole.

Controllare se in alto compare una barra rossastra con l’avvertenza che non è stata ancora impostata una password. Se appare un messaggio simile, seguire le istruzioni visualizzate e proteggere l’amministrazione.

Verifica della compatibilità del sistema

Se il negozio non funziona su un sistema di hosting del produttore PepperShop Glarotech:

passare al menu principale dell’amministrazione del negozio del suo PepperShop. Vada prima al punto ‘Impostazioni negozio’ > ‘Configurazione negozio’. Qui si dovrebbe dare un’occhiata alla diagnosi. I punti rossi indicano problemi. Ulteriori informazioni sulle uscite diagnostiche visualizzate si trovano nel PepperShop Forum o nella lista FAQ.

Configurazione iniziale del sistema del negozio

In seguito, per adattare il sistema del negozio alle sue esigenze, occorre passare uno dopo l’altro attraverso i seguenti menu nell’amministrazione del negozio. Se ha domande sulle singole impostazioni, può cliccare sul pulsante di aiuto qui sotto:

Impostazioni negozio

Impostazioni generali
Indirizzo, e-mail e dettagli IVA, metodi di pagamento e un’impostazione per gli articoli: la conversione delle caratteristiche dell’articolo (varianti) per articoli principali e secondari 2.

Paesi di consegna e spedizione
Per ogni gruppo di paesi è possibile specificare le modalità di pagamento, i costi e le modalità di spedizione. Per ogni tipo di spedizione è possibile indicare i rispettivi costi a seconda del tipo di fatturazione.

Impostazioni di valuta
Attivare qui le altre valute e inserire il tasso di cambio.

Lingue
Il PepperShop può essere utilizzato in diverse lingue. Altri set linguistici sono offerti qui: http://www.peppershop.com/sprachsets/

Impostazioni di layout

Aprire la sezione Impostazioni layout nel menu principale. Troverà le seguenti sottocategorie:

Temi / Gestione del layout
Qui si sceglie un tema e si regola il design 3. Naturalmente sono possibili anche implementazioni individuali. Le idee possono essere ritirate nel Live Shop: http://live.peppershop.com

Caricare i pulsanti del negozio (buttons) e le immagini (sfondo e logo del negozio), 4
La maggior parte dei pulsanti del negozio sono ora creati tramite CSS e resi dinamicamente tramite la gestione del layout. Tuttavia, alcuni elementi grafici sono ancora utilizzati nel sistema. Questi possono essere sostituiti qui con i propri file, ad esempio gli indicatori di scorte nel magazzino.

Caricare immagini
Qui vengono caricate le immagini di sfondo e il logo del negozio.

Assortimento

Gestione delle categorie

In primo luogo creare le categorie nella gestione delle categorie. È qui che gli articoli vengono in seguito classificati. Le categorie preinstallate possono essere facilmente cancellate / ignorate. L’azione desiderata può essere selezionata richiamando la categoria.

Articolo

Ora gli articoli vengono inseriti o importati, ad esempio tramite ‘Articoli’ > ‘Inserisci nuovo articolo’ o sotto ‘Importa’ / ‘Esporta’ > ‘Strumento Importa / Esporta’. Un assortimento di esempio è disponibile dopo una nuova installazione.

Suggerimento: se si utilizza lo strumento di importazione/esportazione, è necessario prima creare un’esportazione in modo che tutte le didascalie della colonna siano note. Prestare attenzione ai formati di data (US / CH / IT), 5.

Se si lavora con varianti per articolo, occorre prima decidere se si desidera utilizzare le varianti standard di facile gestione del negozio, ma con le quali non è possibile esportare, non sono possibili varianti multilingue e non è possibile la gestione delle scorte per variante. In alternativa, è possibile utilizzare l’articolo principale e gli articoli secondari per utilizzare le caratteristiche del negozio senza gli svantaggi menzionati. Dettagli: Guida PDF per articoli principali e secondari. È possibile attivare le varianti in “Impostazioni negozio” > “Impostazioni generali del negozio” > “Modifica articolo”.

Modifiche statutarie: CGC e Impressum

Nella sezione ‘Amministrazione del negozio’ > ‘Impostazioni generali’ nella scheda ‘Informazioni del cliente / Revoca / Condizioni generali (CGC)’ devono essere applicati i termini e le condizioni generali. Regoli almeno la giurisdizione e la revoca.

Contenuto proprio

L’Impressum è collegato di default per ogni pagina visibile nel piè di pagina. In Svizzera, dal 1° aprile 2012 è in vigore un obbligo di Impressum simile all’etichetta del venditore in Germania. Nell’Impressum quindi i dati di contatto, così come l’indirizzo dalle impostazioni generali vengono automaticamente adottati e visualizzati. A tal fine vengono utilizzati dei marcatori. L’Impressum deve essere completato dagli amministratori in base ai requisiti di legge: ‘Contenuto proprio’ > ‘modifica contenuto’.

Info Legal Service Partner: con il sigillo Trusted Shops, lei come gestore di negozi offre fiducia a un cliente che non la conosce ancora e quindi aumenta il tasso di conversione nel negozio. Il secondo pilastro importante è la sicurezza giuridica per il funzionamento del suo sistema di commercio elettronico. Il suo negozio e i suoi documenti giuridicamente rilevanti come ad es. CGC, politica sui resi, Impressum, privacy, … saranno attentamente controllati. Riceverà anche materiale di marketing da Trusted Shops.

Il PepperShop è pre-certificato Trusted Shops. Per essere più veloce sul mercato, ricevere condizioni più economiche e usufruire di sconti speciali.

Se si trova in Germania o fornisce il mercato tedesco, il suo sistema di e-commerce deve essere conforme alle disposizioni di legge applicabili nel mercato di destinazione (questa disposizione non vale solo per la Germania). Abbiamo preparato una pre-configurazione speciale per la Germania:

Impostazioni importanti per la Germania (sede aziendale o indirizzo di consegna)

Impostazioni generali del negozio

  • Configurazione del negozio
    • Visualizzazione panoramica dell’ordine → nella pagina di completamento dell’ordine
    • Mostra le immagini degli articoli nel carrello della spesa
  • Modifica articolo
    • Prezzo dell’articolo inserzione aggiuntiva
      → ☑ Visualizzare le informazioni sull’IVA
      → ☑ Mostra informazioni sulla spedizione
      → ☑ Utilizzare il prezzo di base
  • Informazioni clienti/revoca/condizioni generali di contratto
    • Il testo per le informazioni al cliente / istruzioni di annullamento deve essere visualizzato durante il processo di ordinazione?
    • ☑ nell’e-mail. (Si prega di scrivere anche il testo corrispondente.)

Inoltre, dobbiamo attivare un messaggio informativo per i paesi al di fuori dell’UE che informa il cliente dei costi aggiuntivi sulla pagina di completamento dell’ordine, come la dogana e le tasse:

Paesi di consegna e spedizione

  • Modifica gruppo di paesi
    ☑ Visualizzare i costi aggiuntivi

Nota: assicurarsi che i nomi degli articoli descrivano le caratteristiche essenziali di un articolo!

Inserire la voce tramite Contenuto proprio - Modifica navigazione – Crea nuova voce – Pagina con contenuto – Tipo = Pagina con contenuto – Pagina = Spedizione e pagamento (es. con link informativi).

Ottimizzazione per i motori di ricerca

Il PepperShop offre l’ottimizzazione automatica per i motori di ricerca per tutti i dati del negozio, in particolare per categorie e articoli, così come per le pagine statiche. Così gli articoli sono preparati in modo ottimale per i motori di ricerca.

Ma la cosa più importante è registrare il negozio con tutti i motori di ricerca rilevanti per generare più traffico. Per Google, l’URL di login è il seguente (è necessario creare un account Webmaster Tools gratuito): https://www.google.com/webmasters/tools/submit-url

Dopo aver registrato tutti gli articoli, occorre andare su Articoli > Mutazioni di massa e cliccare sul pulsante
in modo che l’ottimizzazione dei motori di ricerca utilizzi tutti gli articoli (tutti gli articoli che non hanno ancora un nome di file virtuale ricevono un nome modificato qui).

Può anche creare una sitemap6 (articolo > mutazioni di massa > pulsante sitemap) e collegarla, ad esempio, ai Google Webmaster-Tools (altamente raccomandato).

Analizzare, migliorare

Rimanga in gioco e controlli quali prodotti funzionano bene, quali mancano ancora nel negozio e dove i visitatori si muovono nel negozio (o lo abbandonano di nuovo). Il PepperShop offre diverse opzioni a tal fine:

  • mostra il fatturato (per articolo / su tutto il negozio / in una finestra temporale): vada all’amministrazione del negozio e selezioni ‘Clienti/Ordini’ > ‘Ricerca ordini articoli’.
  • Search Analysis Module: questo modulo mostra ciò che i suoi clienti stanno cercando nel negozio e quanti risultati ha mostrato il negozio. Così qui può vedere dove si spostano le tendenze e cosa manca ancora nella gamma.
  • Modulo Google Analytics: con il modulo Google Analytics, il PepperShop offre un’integrazione molto ampia del negozio con oltre 300 diversi dati informativi per il software di analisi Google Analytics fornito gratuitamente da Google. Con questo strumento è possibile visualizzare i flussi di visitatori nel negozio e realizzare report dettagliati. È molto importante tenere d’occhio dove i visitatori lasciano maggiormente il negozio. Da ciò si può concludere se, ad esempio, le campagne di marketing si rivolgono ai clienti sbagliati (abbandonano ad es. sempre nel catalogo articoli) o se mancano i relativi metodi di pagamento (abbandonano sempre alla cassa).

Interfacce per le versioni aziendali

Se si utilizza la versione Enterprise, tutte le descrizioni attuali delle interfacce (processi, trasferimento dati CSV, esportazione ordini XML, ….) possono essere scaricate dal seguente indirizzo: http://www.peppershop.com/anleitungen.php/enterprise

È arrivato il suo primo ordine?

Ecco le istruzioni su come trattare gli ordini in entrata e a cosa prestare attenzione.

Ottenga le ultime informazioni

Il commercio elettronico si svolge in un ambiente in rapida evoluzione. Le nuove tecnologie sono costantemente necessarie o presupposte o esistono nuove condizioni giuridiche. Raccomandiamo le seguenti fasi:

Il suo PepperShop cresce con lei

Con il passare del tempo, avanzerà ulteriori richieste alla sua soluzione di e-commerce, ma il PepperShop cresce con lei. Provi ad ampliare il suo negozio con una connessione ERP o con moduli:

A differenza di altre soluzioni di negozio, il PepperShop offre anche un’attività di progetto. Faccia riprogrammare il suo PepperShop in base alle sue esigenze per integrare in modo ottimale i processi o per lavorare in modo più produttivo con nuove interfacce grazie all’automazione. Basta chiedere: info@glarotech.ch.

Supporto

  1. Per domande sul PepperShop basta un click su ‘Mostra aiuto’ o ‘Archivio aiuto’. È anche possibile che sia stato creato un manuale specifico per la sua richiesta manuali PepperShop).
  2. Le risposte alle domande più frequenti si trovano nelle FAQ (domande frequenti), ad esempio i requisiti di sistema. È possibile accedervi direttamente tramite Aiuto & News’ > ‘Archivio aiuto’
  3. Probabilmente la sua domanda ha già ricevuto risposta nell’ampio forum PepperShop.
  4. Molte istruzioni sono disponibili per essere scaricate.
  5. Si può già trovare una soluzione descritta nella Shopsystem Feature List per una particolare funzionalità che si sta cercando, oppure può essere disponibile come modulo di estensione nel PepperShop Sales System.
  6. Se ha bisogno di supporto diretto via telefono o e-mail, sono disponibili i Pacchetti di supporto.

Nota: i moduli non sono disponibili per la versione base di PepperShop.


  1. Fino a metà agosto 2016 il PepperShop si chiamava ancora PhPepperShop. Ad eccezione del nome, che ora è un po’ più accattivante e la tecnologia PHP non fa più parte del nome, tutto rimane lo stesso. Anche nel nuovo logo appare schematicamente un peperone come simbolo di un software piccante.
  2. Realizzare varianti come articoli propri, tra l’altro con il proprio magazzino: Manuale articolo principale / secondario.
  3. Guardi anche i seguenti documenti di progettazione: Design possibilities, Layout-Management Infos.
  4. Il PepperShop converte automaticamente le dimensioni dell’immagine. Impostazioni, vedere Gestione del layout
  5. Si raccomanda di non utilizzare i campi ‘Attivo da, Attivo a, Offerta da, Offerta a’ per le nuove voci. La ragione di ciò è che il PepperShop richiede un formato di data americano: (DDDDD-MM-YYYY HH:MM: SS) - i programmi Excel/OpenOffice.org adattano questo però in modo completamente automatico ai formati utilizzati dall’utente e forniscono valori non validi. Questo può essere evitato selezionando il tipo “Testo” come tipo di numero nella rispettiva colonna.
  6. Amministrazione del negozio: “Articoli” > “Mutazioni di massa” > “Sitemap”.
🌶️
🔥
🌶️